ROMA – Almeno due bambini sono rimasti uccisi in un bombardamento aereo, che ha colpito una zona non lontana da una scuola, a Tripoli. 1
Le incertezze sul fronte internazionale si riflettono sull'economia che rallenta e di conseguenza anche sul mondo delle imprese che arranca. A conti fatti sono 353.052 le imprese nate nel 2019, circa 5mila in più rispetto all’anno precedente. 1
La gogna è il carattere fondamentale del nostro tempo. Se non abbiamo qualcuno da incolpare e processare sulla pubblica piazza non siamo soddisfatti. Chi incolpiamo oggi? Chi offendiamo? Chi insultiamo? 1

Il "demone" del coronavirus ha fatto finora 106 morti e provocato 4.000 contagi, spingendo la comunità degli scienziati a una gara per la realizzazione di un vaccino. "Il virus è un demonio e non possiamo lasciare che il demonio si nasconda", ha detto il presidente cinese, Xi Jinping, durante un incontro a Pechino 1

ISTANBUL - È salito ad almeno 31 vittime il bilancio del sisma che ha colpito ieri sera la provincia orientale turca di Elazig. Lo riferisce la protezione civile di Ankara (Afad). Il totale dei feriti accertati è invece di 1.607. 1
Non esiste una medicina buona per tutte le malattie. E per quanto il taglio del cuneo fiscale sia una misura potenzialmente sensata anche in considerazione dell’elevato costo del lavoro che c’è in Italia, con l’economia stagnante le poche risorse disponibili devono essere usate per rilanciare gli 1
Vince la continuità. Perde il superomismo. Scomparso il merito. In Calabria chi governa perde. Che l’avversario, oggi vincente, non sia estremista agevola e accelera. In Emilia-Romagna chi governa non perde da mezzo secolo. Che l’avversario sia un estremista agevola e ritarda. 1

Come non detto: l'Oms corregge il tiro rispetto a quanto annunciato una settimana fa, quando l'allarme globale di contagio dal Coronavirus cinese non era così grave. Il rischio, ora, non è più "moderato", ma "alto" - e non solo in Cina, ma ovunque. L'Organizzazione ha ammesso di aver commesso un "errore di formulazione" non lanciando l'allarme prima. 1