Rilanciare una cultura della difesa della vita è ammettere la vita come dono inestimabile significa riconoscere che nella natura c’è una parola che ci viene incontro e che ci precede. 1
Non è una faccenda tecnica, per esperti di telecomunicazioni o gnomi della finanza, e riguarda tutti. Al fondo le cose stanno in modo semplice. E per il governo Meloni può essere una grana, ma anche un’opportunità. 1
quifinanza.it - L’attacco hacker che ha colpito il mondo, e anche l’Italia, probabilmente non è opera della Russia o di qualche altro Paese nemico, bensì di un gruppo di criminali informatici che è riuscito a mettere sotto sopra alcuni dei più protetti e inviolabili servizi web nazionali e internazionali. 1

dire.it - La polizia brasiliana è “fortemente convinta” che il capo di un’organizzazione criminale dedita alla pesca illegale, già in carcere, sia il mandante del duplice omicidio dell’esperto di studi sui nativi Bruno Pereira e del giornalista Dom Phillips, uccisi nel giugno dell’anno scorso nella Valle do Javarì, 1
AGI - Ha superato le 5 mila vittime il bilancio provvisorio del devastante sisma, che ieri ha scosso Turchia e Siria. Secondo gli ultimi aggiornamenti, in Turchia i morti sono almeno 3.419 e in Siria 1.602. Cifre destinate inevitabilmente a salire, mentre si scava tra le macerie alla ricerca di sopravvissuti. 1
Il 6 febbraio 2023 alle ore 16,00,  in Campidoglio presso la Sala Laudato Si, con il patrocinio del Gruppo Lega - Salvini Premier - Assemblea Capitolina, si terrà il Convegno: Cultura della Vita. Donne al Centro. L'organizzazione è affidata all'associazione Area Cultura, presieduta dalla Dr.ssa Angelica Loredabna Anton, con la regia del Dr. Gennaro Ruggiero. 1
notizie.it - L'addetto del quotidiano ha sentito una voce che diceva: "A Bologna ci sarà un attentato" minacce in una telefonata anonima e lettera contro Meloni. “A Bologna ci sarà un attentato”: arrivano minacce in una telefonata anonima che rimandano alla situazione molto delicata sul caso di Alfredo Cospito. 1
Il senso dell’incontro a Palazzo Chigi è chiaro e positivo: il governo non può arretrare, rispetto al programma esposto in tema di giustizia, al tempo stesso non può avanzare rompendo a testate il fuoco di sbarramento acceso con polemiche strumentali e infondate, provando a mettere in bocca al ministro Nordio cose che non ha mai detto, quindi ribadisce gli obiettivi e il punto più rilevante e decisivo, ovvero la separazione delle carriere oltre quanto già disposto dalla riforma Cartabia, 1