Indiscrezione dalla Francia: Papa Francesco potrebbe dimettersi entro fine anno

Indiscrezione dalla Francia: Papa Francesco potrebbe dimettersi entro fine anno

Papa Francesco dimissionario. Davvero un colpo al cuore della Chiesa Cattolica e di milioni di fedeli in tutto il mondo. La storia delle dimissioni del Santo Padre potrebbe dunque ripetersi a distanza di appena sette anni da quelle che videro Benedetto XVI ascendere al soglio di Pietro e poi ritirarsi a vita contemplativa lasciando la carica all’allora cardinal Bergoglio.

Il rumor sembra attraversare i palazzi del Vaticano già da mesi ma a svelarlo al grande pubblico ci ha
pensato in queste ore il periodico L’Express che ha pubblicato le scottanti dichiarazioni di Austen Ivereigh, ex direttore degli affari pubblici del precedente arcivescovo di Westminster oltre che biografo di Papa Francesco. Il giornalista spiega al settimanale francese che nella piccola città Stato non ci siano mai stati troppo dubbi sul fatto che anche il mandato di Bergoglio sarebbe stato a tempo determinato. Talmente tanta la sicurezza che il termine fissato per fine 2020 non ha colto proprio nessuno di sorpresa.

La sorpresa invece l’hanno avuta i fedeli che vedevano in Papa Francesco una figura di rinnovamento e di riavvicinamento alla società dopo l’austero pontificato di Papa Ratzinger. Dichiara ancora il giornalista: “Non credo ci siano mai stati dubbi sul fatto che [Bergoglio, NdR] si dimetterà nel 2020. Ha chiarito fin dall’inizio che considerava le dimissioni di Benedetto XVI come un atto di grande modestia e non avrebbe avuto assolutamente alcun problema a fare lo stesso”.
I primi indizi di questa decisione non avevano certo stentato ad arrivare. Già in un’intervista nel 2014 all’emittente messicana “Noticieros Televisa” lo stesso Bergoglio allora settantottenne svelò: “Ho la sensazione che il mio pontificato sarà breve”. Quattro o cinque anni. Non lo so, o due, tre. Ebbene, due sono già passati. È come una sensazione vaga, ma ho l’impressione che il Signore mi metta  per una breve cosa e non di più“.
Ora rimane da scoprire come l’ufficio delle pubbliche relazioni intenderà comunicare la decisione del Santo Padre. Una decisione che potrebbe avere effetto immediato e che dovrebbe arrivare entro il 31 dicembre prossimo. Le motivazioni sarebbero quelle dell’età ormai avanzata e dei pericoli legati ad un possibile contagio da Covid-19. Sempre secondo Ivereigh l’idea di lasciare il passo ad un pontefice più giovane sarebbe salutato in Vaticano con deciso favore. (da dailynews24.it)
Redazione

Post a Comment